La fede bahà’ì

http://blog.unsolopaese.net
Mausoleo del Bab – Haifa

Oggi mi piace parlarvi della religione Bahà’ì e preferisco farlo, per questa volta, dandovi non una mia definizione ma riportando per intero una descrizione, sintetica,
certamente non esaustiva, ma utile per almeno una prima minima conoscenza, riportata sul sito ufficiale nazionale dei Baha’i d’Italia.

Fondata un secolo e mezzo fa, la Religione bahá’í conta oggi circa sei milioni di seguaci, rappresentanti 2100 gruppi etnici, razze e tribù in 233 paesi e territori del globo è divenuta la seconda religione geograficamente più diffusa.
I bahá’í risiedono in più di 125.000 località del pianeta, espansione che riflette la loro dedizione all’ideale della cittadinanza mondiale.

Il genere umano sente la necessità di trovare una visione unificante della natura dell’uomo e della società. Questa visione si trova negli scritti di Bahá’u’lláh (1817-1892), fondatore della Fede bahá’í che proclamò d’essere un nuovo e indipendente Messaggero di Dio.

La Sua vita, le Sue opere e la Sua influenza sono pari a quelle di Abramo, Krishna, Mosè, Zoroastro, Buddha, Cristo e Mu?amad. I bahá’í Lo considerano il più recente dei Messaggeri divini.

Il messaggio essenziale di Bahá’u’lláh è quello dell’unità. C’è un solo Dio, un solo genere umano, e tutte le religioni sono stadi della rivelazione della volontà e degli scopi di Dio per l’umanità. L’umanità è giunta collettivamente alla maturità e, come predetto in tutte le Scritture nel mondo, è arrivato il momento di unire tutti i popoli in una società globale pacifica e integrata.

“La terra è un solo paese e l’umanità i suoi cittadini”

Gli scritti di Bahá’u’lláh offrono risposte alle eterne domande che l’uomo si pone dai tempi più antichi e propongono soluzioni ai problemi di oggi, prospettando il giusto equilibrio fra le esigenze materiali e spirituali in un momento in cui il generale disordine sta spingendo la società verso un crescente malessere, e verso un’eccessiva esaltazione degli aspetti fisici della vita a discapito delle qualità spirituali.

La Fede bahá’í affronta in modo innovativo i problemi sociali contemporanei. I suoi scritti e le multiformi attività dei suoi membri affrontano ogni importante aspetto del mondo odierno: dalla nuova concezione della diversità culturale alla conservazione dell’ambiente, dal decentramento delle decisioni a un rinnovato impegno nella vita familiare, dalla morale singola a quella collettiva, nonché all’invito a un “nuovo ordine mondiale” fondato sulla natura spirituale dell’essere umano.

In Italia i bahá’í sono circa 3.000 e sono presenti in oltre 300 località del nostro territorio.

Nota: per informazioni sulla Fede Baha’i e sulle attività in Sardegna lascia il tuo nominativo e un tuo recapito nel modulo contatti.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *