La preghiera unisce le donne

La preghiera unisce le donne, a Gerusalemme, in Israele, migliaia di donne di varie religioni, ebraica, cristiana e islamica camminano insieme per la pace.

Nel video ufficiale del movimento Women Wage Peace, qui riportato, Yael Deckelbaum,

una cantante israeliana, canta il brano Prayer of the Mothers, “La preghiera delle Madri”, insieme a donne e madri di tutte le religioni.

Le parole della canzone raccontano:

Ascoltiamo il vento che viene dal mare e sediamoci insieme,
spazziamo via i muri della paura e degli esili
apriamo le porte
giù i muri della paura da nord a sud,
dall’ovest all’est.
Questo è l’inno della pace delle madri;
a loro date la pace.

Donne camminano insieme a Gerusalemme

Il potere della donna

In un Suo passo ‘Abdù’l-Bahà afferma:

Quando gli studenti sono arrivati alla fine del loro corso scolastico, ha luogo un esame, il cui risultato ne determina la capacità e la conoscenza; così avverrà con la donna. Le sue azioni mostreranno il suo potere, e non ci sarà più bisogno di proclamarlo a parole.

La superiorità della donna

A Gerusalemme, ancora una volta, le donne hanno dimostrato, sotto alcuni aspetti, la loro superiorità sull’uomo.

E cosi ancora afferma ‘Abdù’l-Bahà:

Sotto alcuni aspetti la donna è superiore all’uomo. É di cuore più tenero, più ricettiva e la sua intuizione è più intensa … Nelle necessità della vita, la donna ha maggiore potere d’intuizione dell’uomo, perché è a lei che l’uomo deve la sua stessa vita. Se la madre è istruita, i suoi figli saranno ben educati. Quando la madre è saggia, i figli saranno guidati sul sentiero della saggezza. Se la madre è religiosa, mostrerà ai figli come devono amare Iddio. Se la madre è morale guiderà i suoi piccoli sulla via della rettitudine. È chiaro perciò che la generazione futura dipende dalle madri d’oggi. Non è questa una responsabilità vitale per la donna?

L’uguaglianza della donna all’uomo

‘Abdù’l-Bahà esorta le donne

La donna deve quindi sforzarsi per raggiungere una più grande perfezione, per esser uguale all’uomo sotto ogni aspetto, per progredire in tutti quei campi in cui essa è rimasta indietro, così che l’uomo sarà costretto a riconoscerne l’uguaglianza di capacità e di successo.

Quale è la tua opinione sulle differenze tra uomo e donna?

Trovi differenze nelle loro capacità?

Mi farebbe piacere conoscere le tue opinioni.

Un saluto a chi legge.

Fonti: Video, Notizia, Foto

Note: Per maggiori informazioni sulle attività della Fede Bahà’ì fai la tua richiesta nel modulo contatti.
Per rimanere aggiornato sulle pubblicazioni del blog e per ricevere contenuti esclusivi iscriviti alla newsletter.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *